“Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi”

Ora, per me , è il momento dei ricordi. E’ il tempo di aprire i cassetti della memoria e tirare fuori ogni particolare di esperienza vissuta.

Ho trascorso la mia vita lavorativa come impiegato in varie compagnie aeree con compiti di Istruzione, Supervisione e Gestione degli equipaggi di cabina. Durante i voli, per lo più intercontinentali, collaboravano al mio team dai 6 agli 8 Assistenti di Volo con mansioni diverse ma accomunati da un unico obiettivo: la sicurezza del passeggero!

19430025 1401042549933485 1087929972694248172 n

Le destinazioni, pianificate dalle varie Direzioni, sono state molteplici e hanno coperto una discreta superficie del nostro globo; tanto per citare alcune: Cancun, Maldive, Toronto, St. Maarten, Orlando, Sri Lanka, Phuket, Havana, Montego Bay, Punta Cana, Mombasa, Zanzibar, etc.

Scrivendo di getto, ho nominato Cancun come prima destinazione e non è un caso. Prima volta con la famiglia al seguito, primo volo con il figlio maggiore e per questi attuale destinazione lavorativa. Qualche informazione supplementare per chi desidera approfondire e, forse oltre il sognare, vivere e ricordare.

Messico

Il Messico è costituito da 31 stati e un distretto federale e occupa, geograficamente, la parte meridionale degli Stati Uniti d’America e la parte superiore dell’America Latina. Quintana Roo, uno di questi stati, è dotato di una lunga linea costiera sul mar dei Caraibi dove sono sorte località balneari che in un breve arco di tempo sono divenute una delle destinazioni preferite dei turisti a caccia di tintarella. Anche i numerosi siti archeologici di epoca Maya, sparsi sul territorio dello stato, hanno contribuito al boom turistico. Le destinazioni più note sono Cancun, Playa del Carmen, Cozumel, Tulum e molti altri tratti di costa che conservano ancora il folklore locale.

Cancun è ancora una delle più importanti mete turistiche della costa messicana che si affaccia sul Mar dei Caraibi, costa conosciuta come Riviera Maya.

Cancún

Cancun

Cancun, secondo la tradizione Maya pronunciata “kaan kun”, avrebbe il significato di “nido di serpenti” e l’iconografia che campeggia in tutti i siti reca appunto il serpente come emblema. E di siti archeologici, la Riviera Maya ne offre da vedere: da El Rey lungo la Zona Hotelera, Cobà poco distante da Tulum  e Tulum stesso, fino all’eccelenza che è Chichen Itza dove è consigliato soffermarsi anche la notte per poter gustare lo spettacolo di “suoni e luci” direttamente nell’anfiteatro del sito.

IMG 20160706 WA0022

Playa del Carmen

Playa del Carmen, da piccolo villaggio di pescatori a località attrattiva e multietnica. La popolazione, che nel 2003 ammontava a circa 50.000 abitanti, punta ormai ai 200.000 abitanti ed è composta da messicani provenienti da ogni stato del Paese e stranieri provenienti da oltre 40 Paesi del mondo, e tra essi moltissimi italiani, i più numerosi, dopo i messicani. Le opportunità di lavoro e il clima gradevole tutto l’anno hanno trasformato questo villaggio di pescatori in un centro di sviluppo turistico senza pari. Con esso sono giunte le infrastrutture, l’assistenza sanitaria, i grandi magazzini, e un tipo di edilizia residenziale spesso di lusso, soprattutto nella zona di Playacar, come questo: IMG 20150828 WA0002

Grandi strutture alberghiere e piccoli folkloristici hotel trasmettono al visitatore tutto il fascino locale, mentre una serie innumerevole di bar, ristoranti e locali sulla Quinta Avenida, l’arteria pedonale, si offrono come alternativa ai moltissimi ristoranti tipici e alle taquerias facilmente raggiungibili con gli economici taxi.

La vista di Playa del Carmen colpisce per la struttura edilizia: a differenza di Cancun, preferita dal turista canadese e nordamericano, qui a Playa non è possibile costruire edifici più alti di 13 metri, ma è consentito a chiunque di comprare e costruire. Colpisce, infatti, la panoramica di case, rigorosamente bianche, che arrivano al massimo ai tre piani di costruzione.

Ma Playa del Carmen è anche “movida”. La notte si popola di luci e suoni nella sfavillante Quinta Avenida, dove l’attrazione più ricercata è il famoso Coco Bongo.

 

Per info e contatti: Lele, Resident Manager, su WhatsApp +39 391 337 6020

playadelcarmen min

Situato a solo un isolato dalla famosa Quinta Avenida, il Playa del Carmen Coco Bongo è circondato da colorati edifici in stile caraibico, numerosi ristoranti internazionali e l’atmosfera spensierata offerta da questo paradiso nella Riviera Maya. Tutta la tranquillità scompare una volta che hai attraversato le nostre porte … Senti la potenza ad alta tensione mentre sei sorpreso con gli acrobati che volano attraverso la stanza e gli eccitanti tributi alle grandi figure della musica. Un posto dove ballare, essere stupiti e far parte dello spettacolo.

Per info e contatti:

Lele, Resident Manager, su WhatsApp +39 391 337 6020